Casa » Autos » Auto - parti e accessori » Opzioni di mustang 1967

Opzioni di mustang 1967

Categoria: Auto - parti e accessoriAutore: Marianne Gallet

Visto
9

Affrontando la crescente concorrenza da General Motors, Chrysler e motori americani, Ford ha ridisegnato la Mustang per l’anno di produzione n/a America è caduto nell’amore con le vetture del Cavallino ma anelato per più potere. Per questo motivo, il motore “Thunderbird” speciale 390 big-block è stato installato in Mustang per la prima volta. Tuttavia, Ford ha voluto assicurare che la Mustang potrebbe ancora essere personalizzati direttamente dalla fabbrica dai consumatori. Di conseguenza, la Mustang è stato offerto con un numero di opzioni diverse.

Esterno

L’opzione esteriore più drammatico è stato il gruppo Decor esterno, che ha consistito di chrome wheelwell modanature, un cappuccio louvered con lampeggiatori integrale, cromo stampaggio attraverso la parte inferiore del parabrezza posteriore (apparecchiatura standard su Fastback) e un tappo pop-up, piuttosto che una protezione del twist-off. Un tetto vinile era facoltativo solo sul modello hardtop ed era disponibile in due colori: nero e pergamena. Tre specchi esterni sono stati offerti dai concessionari Ford: uno specchio remoto lato passeggero, uno specchio laterale a forma di proiettile e un esteso specchio per il traino. Altre opzioni esterni includevano vetro colorato, un ponte posteriore portapacchi e stampaggio rocker pannello cromato.

Interior

Il pacchetto opzionale di interni deluxe incluso un distintivo di metallo al centro di ogni sedile anteriore, cromo pannelli porte e pannelli del cruscotto cromato. Un volante rimed legno-come è stato anche apparecchiature opzionali, e per la prima volta, il Mustang era disponibile con un inclinazione piantone dello sterzo. Anche se non è una scelta popolare, il modello del 1967 era inoltre disponibile con un sedile a panchina rispetto a secchio due seggi.

Motori

I modelli del 1967 erano equipaggiati con un motore a sei cilindri 200 CV 120 come equipaggiamento standard. Solo due motori erano facoltativi nel 1967, il 289 e il 390. I 289, tuttavia, era disponibile in tre configurazioni. I due-barilotto carburatore 289 prodotto 200 cavalli. I quattro-barilotto carburatore 289 prodotto 225 cavalli. Uno speciale ad alte prestazioni 289 prodotto 271 cavalli. Troppo era equipaggiata con un quattro-barilotto carburatore. Il 390 era una novità per la Mustang nel 1967 e prodotto 320 cavalli di potenza con un quattro-barilotto carburatore.

Trasmissioni

Un cambio manuale a tre marce era l’equipaggiamento standard per tutti, ma i 390 motori e alte prestazioni 289. Un manuale di quattro velocità era facoltativo per tutti, ma il motore 200. Un cambio automatico a tre marce era disponibile per tutti i motori.

Altre opzioni

Altre opzioni includevano aria condizionata, freni a disco anteriori, un contagiri, una radio, sotto cappa e luci del vano bagagli, una serratura cassetto portaoggetti, controllo velocità, un orologio elettrico, potenza freni e servosterzo.