Casa » Autos » Auto - parti e accessori » La storia di rivelatori Radar

La storia di rivelatori Radar

Categoria: Auto - parti e accessoriAutore: Auguste Potier

Visto
9

Rivelatori radar sono stati creati per dare i driver un avviso quando la polizia della zona stavano usando la tecnologia radar per catturare speeders. Questo allarme rapido fornito driver con la possibilità di rallentare, cambiare corsia o addirittura spegnere una strada.

Il primo Radar “Pistola”

Tecnologia progettata per catturare speeders fu introdotto alle forze di polizia nel n/a Secondo RadarBusters.com, la prima unità ha preso due ufficiali per operare. È stato sostituito da una sola persona unità nel n/a il primo radar “pistola”, che aveva un comodo trigger “instant-on”.

Il primo Radar “Rivelatore”

E ‘ stato quasi 20 anni tra la creazione dell’unità radar polizia due persone e il primo rivelatore radar dei consumatori. Nei primi anni settanta, i governi statali e locali ha cominciato riducendo drasticamente i limiti di velocità in risposta all’Embargo petrolifero arabo nel tentativo di salvare il gas. In risposta, il consumatore americano Dale Smith ha creato il primo rivelatore radar. Conosciuto come il “fuzzbuster”, questa unità ha detto driver quando polizia della zona stavano usando apparecchiature di rilevamento di velocità.

Funzione

Pistole radar fungono da ricevitori e trasmettitori radio a microonde. Una pistola radar invia un segnale, che rimbalza fuori oggetti vicini, come l’auto – e restituisce alla pistola. Velocità è calcolato in base la differenza tra l’impulso trasmesso e la frequenza della riflessione. Pistole radar operano su una vasta gamma di frequenze. Un rivelatore radar cerca le frequenze e le bande per identificare i limitatori di velocità per i conducenti più popolari.

Rivelatori Radar moderni

Tre tipi di rivelatori radar sono prevalenti sul mercato oggi. Un “rivelatore radar montato remoto” è la meno vistosa e non può essere visto da un poliziotto (o aspirante ladro), ma è più costoso. “Con filo rivelatori” sono più popolari e può essere collegato ad una presa accendisigari e montato sul parabrezza. Sono facili da usare ma sono visibili a chiunque cerchi un rivelatore. Il terzo tipo di rivelatore-”Cordless rivelatori”..–si basano esclusivamente sulle batterie. Queste unità risparmiano energia di rotazione e si spegne continuamente, riducendo la gamma e l’efficacia del vostro rivelatore.

Considerazioni

Diversi problemi sono associati con l’utilizzo di rivelatori radar. Pistole radar possono raccogliere estranee onde, che possono entrare in conflitto con l’onda originaria e produrre risultati falsi, sconfiggendo lo scopo del vostro rivelatore radar. Pure, una specifica sorgente dell’onda non può essere identificata a distanza; interpretazione è lasciata all’operatore radar – creando così l’occasione per errore e ticket errati. Infine, alcune pistole del radar polizia possono anche rilevare rivelatori radar, che sono illegali in molti Stati.