Casa » Autos » Auto - audio e video » Come selezionare il punto di Crossover per uso su un Subwoofer

Come selezionare il punto di Crossover per uso su un Subwoofer

Categoria: Auto - audio e videoAutore: Claude Bouvet

Visto
7

Per selezionare il punto di crossover da utilizzare sul subwoofer, dovrete scegliere tra un crossover passivo e uno attivo. Il crossover è utilizzato per determinare quali frequenze vengono consegnate ai quali altoparlanti, subwoofer e amplificatori, così come i livelli a cui sono stai consegnati. È relativamente facile scegliere un punto di crossover passivo, ma le cose diventano un po’ più complicate se si desidera personalizzare la tua esperienza audio implementando uno attivo.

Difficoltà: moderato

Istruzioni

    Scegliere un punto di Crossover passivo

  1. Se stai cercando una soluzione semplice, a buon mercato ai vostri problemi di suoni, scegliere un crossover passivo. Un crossover passivo è una bobina o il condensatore che si attacca a destra in vostro cavo altoparlanti o subwoofer, filtraggio audio ad intervalli pre-(che sono specificate sulla confezione quando si acquista uno).
  2. Tenete a mente che il subwoofer è utilizzato per ricreare le basse frequenze in musica. Così, per selezionare un punto di crossover che sta per fare una differenza tangibile nella qualità del suono, dovrete scegliere quello che è nella gamma centrale dell’estremità bassa frequenza dello spettro. Basso è solitamente definita come 300 Hertz o inferiore, quindi dovrebbe essere un crossover passivo nell’intervallo 200-hertz per essere efficace.
  3. Aggiungere un punto di crossover diffusori piuttosto che il subwoofer, se semplicemente vuoi filtrare le alte frequenze da basse frequenze e inviare ciascuna a un altoparlante dedicato. A causa della relativamente limitata gamma di basse frequenze, alterando gli altoparlanti invece il subwoofer può essere un’alternativa utile.
  4. Scegliere i punti di Crossover attivo

  5. Fare uso di una rete di tre vie di punti di crossover attivo per massimizzare le funzionalità del sistema audio dell’auto. Punti attivi in realtà elaborano il segnale prima lungo è inviato all’amplificatore, e utilizza il passa-basso, filtri passo metà e passa-alto possono aiutare Personalizza la tua esperienza di ascolto di musica. Livelli ideali sono identificati principalmente attraverso tentativi ed errori.
  6. Se si desidera che il filtro passa-basso per creare un profondo, riecheggiando il boom l’uso 100 hertz come figura ballpark. Questa è la preferenza di molti appassionati di rap e hip-hop. Si può andare basso quanto 80 hertz se volete stringere il suono, ma mantenere il suo “boom”. Tuttavia, più basso il filtro passa-basso va, diventa più difficile per distinguere le sottigliezze nel suono.
  7. Selezionare un punto di crossover passa-alto nella gamma di n/a hertz. In questo modo che suoni di basso – medio raggio sono separati da suoni più alta di tono, consentendo di dedicare un altoparlante per riprodurre solo le frequenze più alte. Il punto di crossover passa-alto è più applicabile al vostro amplificatore e altoparlanti più subwoofer, perché subwoofer sono dedicate a bassa frequenza di toni bassi.
  8. Utilizzare ciò che è noto come punto di crossover attivo passa-banda a moderare le frequenze che sono superiori alla soglia di passa-basso, ma inferiore alla soglia di passa-alto. In questo modo loro distribuzione anche attraverso tutti i diffusori nel vostro sistema. Se il tuo filtro passa-basso è impostato a 100 hertz e il filtro passa-alto è impostato a n/a hertz, il filtro passa-banda sarà un “100-3, 000.”
  9. Provare una varietà di differenti punti di crossover passa-basso, passa-alto e passa-banda mentre si sta giocando il genere di musica che ci si aspetta che potrai ascoltare più spesso. Prova ed errore è il modo migliore per ottimizzare la tua esperienza di ascolto, poiché ognuno ha le proprie preferenze individuali.

Avvertenze & consigli

Se si esegue un sistema stereo senza un punto di crossover, la qualità del suono ne risentirà notevolmente. Il crossover è utilizzato per filtrare determinate frequenze, invio di alte frequenze di un altoparlante dedicato e basse frequenze ad un altro. Quando questi filtri non sono presenti, tutti gli altoparlanti del sistema riproducono frequenze simili, suona più come un guazzabuglio di sonico di una sinfonia.