Casa » Autos » Auto - parti e accessori » Come risolvere problemi alternatore

Come risolvere problemi alternatore

Categoria: Auto - parti e accessoriAutore: Manon Maillet

Visto
20

L’alternatore del veicolo è progettato per convertire l’energia meccanica fornita dal motore in energia elettrica. Questa energia elettrica viene utilizzata per sostenere la batteria del veicolo, così da fornire una potenza extra per eseguire gli accessori, quali luci, impianti stereo o altre apparecchiature opzionali. Se l’alternatore non sta funzionando come dovrebbe, il veicolo è in difficoltà. Alla fine si scaricherà la batteria e il motore non avrà abbastanza energia per girarsi. Ci sono alcune tecniche di base sulla risoluzione dei problemi per controllare il tuo alternatore.

Difficoltà: moderato

Istruzioni

Avrete bisogno di cose

  • Supporto
  • Voltmetro digitale
  • Chiave impostata (opzionale)
  • Cacciavite (opzionale)

    Verificare la tensione di uscita

  1. Spegnere il veicolo e tutti gli accessori. Aprire il cofano e accedere alla batteria. A seconda dell’anno, la marca e il modello della vostra auto, potrebbe essere necessario rimuovere le varie guardie o scudi per accedere ai morsetti della batteria. Potrebbe essere necessario piccole chiavi o un cacciavite per rimuovere le protezioni.
  2. Collegare cavi/morsetti positivi e negativi di un voltmetro per i terminali positivi e negativi della batteria dell’auto. Con il voltmetro acceso e impostato per misurare la tensione di una batteria da 12 volt, si dovrebbe vedere una lettura per la batteria nella zona di 12.5 a 12,8 volt di tensione.
  3. Sganciare il voltmetro dalla batteria e iniziare il vostro veicolo. Mentre il veicolo è in esecuzione, ricollegare il voltmetro alla batteria. Con motore al minimo, si dovrebbe vedere che una tensione di uscita circa 1,5 a 2 Volt sopra la lettura precedente. L’esatta tensione varierà, ma se non si vede un aumento o l’aumento è superiore a 3 volt, si può avere un alternatore difettoso.
  4. Il carico di prova

  5. Avviare il motore e collegare i cavi positivo e negativo del voltmetro alla batteria. Accendere i fari e li passare all’impostazione abbaglianti. Controllare il voltmetro. Con abbaglianti su, si dovrebbe vedere una lettura nella zona di 13,8 a 14.2 o 14,5 volt.
  6. Mettere il veicolo nel “Parco” e inserire il freno di emergenza. Hanno il supporto mettersi al volante e premere sull’acceleratore in modo che il motore giri a circa n/a giri/min. Ora si dovrebbe notare una lettura del voltmetro di circa 14,2 a 14,6 volt. Una lettura inferiore ai 14,2 Volt possa indicare un diodo difettoso entro l’alternatore.
  7. Dì il tuo aiutante per spegnere i fari, pur mantenendo gli RPM del veicolo a n/a per circa un minuto. Guarda il voltmetro. Se l’alternatore e il regolatore di tensione all’interno dell’alternatore lavora correttamente, la lettura non deve essere sopra i 14,8 volt.

Avvertenze & consigli

Fermarsi e ascoltare l’alternatore, mentre il veicolo è in esecuzione. Se sentite qualsiasi rettifica o crepitio, ciò può indicare cattivi cuscinetti o altri componenti difettosi all’interno dell’alternatore. Controllare anche staffe di montaggio dell’alternatore, cinghia e puleggia. Se uno qualsiasi di questi sono sciolto, potrebbe portare a malfunzionamenti dell’alternatore.